Sohrab Sepehri

Sohrab Sepehri  1928-1980 Sohrab Sepehri, celebre poeta iraniano, nasce a Kashan il 7 ottobre 1928; artista, pittore e poeta di grande talento, Sepehri si fece conoscere e notare con la pubblicazione di “Il suono dei passi d’acqua”, che segna la parte centrale e più significativa della sua attività poetica alla quale vengono aggiunti altri due

Kamal-al-Molk

Kamal-al-Molk Mohammad Ghaffari, soprannominato Kamal al-Molk (1884 – 1919), fu un famoso pittore iraniano, nato a Kashan in una famiglia degli artisti e pittori. Mohammad, un ragazzo molto astuto e sensibile e dal cuore generoso è cresciuto in un villaggio in mezzo al verde la cui maestosa montagna abbagliava, i suoi occhi e il suo

 Forough Farrokhzad

 Forough Farrokhzad Nata a Tehran nel 1935, periodo di grandi trasformazioni sociali, terzo di sette figli, Forugh studiò arte e iniziò presto a comporre della poesia. Forough ha frequentato la scuola fino alla terza media, poi ha imparato a dipingere e cucire in una scuola femminile per le arti manuali. All’età di sedici anni era

 Ahmad Shamlu

 Ahmad Shamlu (1925 – 2000) Shamlou, poeta conosciuto iraniano, è nato il 12 dicembre 1925 a Tehran, suo padre era un ufficiale dell’esercito, originario di Kabul (Afganistan). Infatti Ahmad avendo dovuto seguire il padre, ha ricevuto le prime nozioni scolastiche in varie città: Zahedan nel sud-est dell’Iran, Mashhad nel Nord-est e Rasht nel nord. Nel

Asghar Farhadi

Asghar Farhadi Asghar Farhadi nato il 7 maggio 1972, è un regista e sceneggiatore iraniano. Come regista ha ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali come Crystal Simorgh del Fajr International Film Festival; Golden Globe e Oscar per il miglior film in lingua straniera; e Orso d’Oro del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Farhadi si

Bahram Beyzaei

Bahram Beyzaei Bahram Beyzaei è un regista, produttore, sceneggiatore ed scrittore iraniano, egli nato a Teheran, in Iran, il 26 dicembre 1938. Si è avvicinato al mondo dell’arte quando era ancora molto giovane. Al liceo scrisse due commedie storiche che alla fine divennero il suo metodo di scrittura preferito. Entrò quindi all’Università di Teheran, ma

Fariba Vafi

Fariba Vafi (1963) Fariba Vafi è nata il 21 gennaio 1963, a Tabriz nell’Iran nord-occidentale. Ha iniziato a scrivere storie in tenera età e si è concentrata sulla scrittura letteraria come suo obiettivo principale. Ha visto l’uscita del suo primo libro, (In Depth of the Stage) nel 1986 e da allora ha pubblicato dei brevi

Jafar Panahi

Jafar Panahi Jafar Panahi, nato l’11 luglio 1960 a Mianeh in Iran, egli è un regista, sceneggiatore e montatore iraniano. Dopo diversi anni trascorsi a realizzare cortometraggi e a lavorare come assistente alla regia per il collega regista iraniano Abbas Kiarostami, Panahi ha ottenuto il riconoscimento internazionale con il suo primo lungometraggio nel 1995, Palloncino

Jalal Al Ahmad

Jalal Al Ahmad Jalal Al Ahmad (1923- 1969), fu un noto scrittore e critico sociale iraniano. In un breve abbozzo autobiografico completato nel 1967, e pubblicato solo dopo la sua morte, egli descrive la sua famiglia conservativamente religiosa. I suoi volevano che suo figlio seguisse una carriera nel bazar, e l’istruzione formale di Jalal si

Kiarostami

Abbas Kiarostami: un cineasta di culto Ci sono artisti che per tutta la vita realizzano infinite variazioni di un’unica opera, e altri che scelgono di non ripetersi mai. Kiarostami procede zigzagando e senza una meta preordinata, lungo un percorso di ricerca – peraltro esigente e rigoroso – che lo conduce a rimettere continuamente in discussione

Leila Hatami

Leila Hatami Leila Hatami, nata il 1 ottobre 1972 in Iran ed è un’attrice di grande talento iraniana. Leila è la figlia del regista Ali Hatami e dell’attrice Zari Khoshkam. Dopo aver terminato il liceo, Leila si è trasferita a Losanna, in Svizzera, e ha iniziato i suoi studi in ingegneria elettrica presso il Politecnico

Jamalzadeh  

Moḥammad Ali Jamalzadeh   Moḥammad Ali Jamalzadeh (Isfahan, 1892; Ginevra, 1997) fu un eminente intellettuale iraniano e pioniere della moderna prosa persiana. La vita lunga e produttiva di Jamalzadeh è durata oltre un secolo in un periodo vitale nella storia moderna dell’Iran, dalla Rivoluzione Costituzionale del 1906, alla Rivoluzione Islamica del 1979 e oltre. La

Nima Yushij

Nima Yushij Nima Yushij (1897-1960), il primo grande poeta persiano moderno, sviluppò una forma poetica in seguito chiamata New Poetry, Free Poetry per rimuovere le restrizioni della rima e del metro tradizionali. Sebbene non sia stato l’unico o anche il primo a tentare di modernizzare la poesia persiana, è stato quello a cui è stato

Parvin Etesami

Parvin Etesami (1907 – 1941) Parvin Etesami, nata a Tabriz, è stata una poetessa iraniana del XX secolo. Parvin da piccola imparò il persiano, l’inglese e l’arabo da suo padre, e da quell’età iniziò a comporre poesie sotto la supervisione di suo padre e di maestri di grande talento come Dehkhoda e Bahar. La letteratura

Sadegh Hedayat

Sadegh Hedayat (1903-1951) Sadegh Hedayat scrittore, romanziere e traduttore iraniano, è nato a Tehran in una famiglia aristocratica, e viene annoverato tra i padri della letteratura persiana moderna. Sadegh frenquetò la scuola di Dar al-Funun, e intorno al 1916 egli fu diagnosticato ad un’infezione agli occhi interrompendo la sua educazione per circa un anno. In

Samad Behrangi

Samad Behrangi 1939 – 1968 Samad Behrangi è nato nel distretto di Cherendab di Tabriz, provincia dell’Azerbaigian. Ha ricevuto la sua prima educazione a Tabriz e si è diplomato al liceo nel 1957 e nello stesso anno ha iniziato a insegnare nelle scuole del villaggio nel distretto di Azar Shahr, a circa 50 chilometri a

Sara Salar

Sara Salar Sara Salar, la scrittrice iraniana, è nata nel 1966 a Zahedan, e attualmente vive a Tehran, scrive dei romanzi. Oltre alla nobile mansione di scrivere, Sara si dedica alla traduzione tramite cui si è resa conto che non poteva smettere di scrivere, e scrivere è davvero una parte del suo essere e non

Simin Behbahani

Simin Behbahani (1927 – 2014) Simin, poetessa e scrittrice iraniana, è nata il 20 giugno 1927 a Tehran, da genitori letterati. Suo padre, Abbas Khalili, scrittore ed editore di giornali, sua madre, Fakhr Ozma Arghoon era una nota insegnante, scrittrice, editrice di giornali e poetessa di grande talento. Simin prese il soprannome di “la leonessa