Meibod

Meibod Meybod è una delle principali città desertiche nella provincia di Yazd, in Iran.  Essa è una città antica che trova le sue radici nell’epoca preislamica e quindi ospita molti antichi punti di interesse. La città storica di Meybod fa parte della lista provvisoria per qualificarsi per l’inclusione nella lista del patrimonio mondiale. Meybod era

Jahrom

Jahrom Jahrom è una città nella provincia di Fars nell’Iran meridionale. Jahrom si trova a 170 chilometri a sud-est di Shiraz, la capitale della provincia di Fars. Molte piante tropicali e subtropicali sono coltivate a Jahrom (cioè palma da datteri, agrumi e grano), il nome di Jahrom può essere tradotto letteralmente in un “luogo caldo”

EIlam

EIlam Ilam è una città e la capitale della provincia di Ilam. La città a est confina con la catena montuosa di Kabir Kuh e a ovest con l’Iraq. La città è popolata prevalentemente dai curdi che parlano in curdo tra di loro.  Come molte altre regioni dell’Iran, la storia e l’architettura in Ilam include

Yasuj

Yasuj Yasuj si trova nella parte centrale della città di BoyerAhmad, nella provincia di Kohkiluyeh e Boyer-Ahmad, accanto al fiume Beshar, ad un’altezza di 1831 metri sul livello del mare. Yasuj nel nord-est della provincia è tra boschi di querce con un clima temperato tendenzialmente freddo. La gamma di pioggia e neve è molto alta

Torbat-e Heydarieh

Torbat-e Heydarieh Torbat-e Heydarieh è una città e il capoluogo della circoscrizione centrale di Torbat-e Heydarieh, nella provincia di Khorasan Razavi in Iran. Il nome Torbat in persiano significa luogo sacro o una sepoltura sacra, infatti è il luogo di sepoltura di Heydar dal nome di Qotboddin Heydar un mistico sufi la cui tomba si

Tabas

Tabas Tabas, una città situata nel cuore del deserto centrale dell’Iran; è famosa per i suoi suggestivi canyon, le risaie e le pittoresche oasi che spuntano dal nulla. Tabas è il capoluogo della Circoscrizione Centrale di Tabas, nella provincia di Khorasan meridionale, Iran. Tabas è una città desertica che vive estati torride e inverni miti.

Shahrekord

Shahrekord Shahrekord è la capitale della provincia di Chaharmahal e Bakhtiari, in Iran. È la città più grande della provincia e dista 90 km. Isfahan. Shahrekord è nota per il suo ambiente naturale, inverni freddi, cascate e fiumi, essa con i suoi 2.070 m. sopra il livello del mare è conosciuto come “Tetto dell’Iran”.La città

Rafsanjan

Rafsanjan Rafsanjan è una città nella provincia di Kerman, Iran. È il centro iraniano della coltivazione e compravendita del pistacchio. Rafsanjan è anche un importante centro di produzione di tappeti anche se i tappeti sono venduti come tappeti di Kerman piuttosto che come tappeti Rafsanjani. Un altro grande prodotto importante di Rafsanjan è il rame

Natanz

Natanz Natanz è una città nella provincia di Isfahan, Iran. Si trova a 70 chilometri a sud-est di Kashan. Il suo clima mite e la pera e lo zafferano di Natanz sono ben noti in tutto l’Iran. La catena montuosa Karkas che significa montagna di avvoltoi, ha un’altitudine di 3.899 metri, si erge accanto alla

Naein

Naein Naein è un gioiellino storico che offre degli interessanti siti storici e meravigliosi nodi agli amanti dei tappeti.  Naein situata ai margini del deserto di Lut, nella provincia di Isfahan ha alcuni monumenti piuttosto notevoli, come la Moschea del venerdì del X secolo, una delle prime quattro moschee costruite in Iran dopo l’invasione araba;

Khaf

Khaf Khvaf è il capoluogo di Shahrestan Khaf nella provincia di Khorasan Razavi in Iran. Khaf ospita una ricca tradizione antica collegata con le prime cosiddette università del XII – XIII secolo dove era possibile studiare una varietà della scienza dalla matematica all’astronomia, dalla medicina alla musica. Da punto di vista antropologico, Khaf è una

Karaj

Karaj Karaj è la capitale della provincia di Alborz, in Iran. La città è stata sviluppata sotto il dominio delle dinastie safavide e Qajar e ospita edifici storici e monumenti relativi. Fino alla seconda metà del XX secolo era conosciuta principalmente come località di villeggiatura estiva. Oggi è una città industriale, con fabbriche che producono